In occasione della presentazione dei video vincitori della call “RAW incontra il Miami New Media Festival 2022”, realizzata nell’ambito della settimana dell’arte contemporanea di Roma

Roma, 20 ottobre 2022 – “RAW incontra il Miami New Media Festival 2022”, iniziativa realizzata tra la Rome Art Week (RAW) e il Miami New Media Festival (MNMF), giunto alla sua 17ª edizione, quest’anno si terrà martedì 25 ottobre al Centro Studi Americani di Roma (Via Michelangelo Caetani 32), alle ore 15, nell’ambito del CineForum “Civiltà vs violenza: educazione, arte e comunità come un modo per abbracciare la nonviolenza”.

Tra i relatori ci saranno Roberto Sgalla, direttore del Centro Studi Americani, Massimiliano Padovan Di Benedetto, direttore Rome Art Week, e Andreina Fuentes Angarita, direttrice di Arts Connection. Modera Marinellys Tremamunno, video-giornalista, portavoce del MNMF in Italia.

Sono sei i video art selezionati per la proiezione romana del Miami New Media Festival: “Singularity” (2022) di Massimiliano Ionta (Italia); “ALL RACISTS [You are]” (2021) di Carles Pàmies (Spagna); Squeeze (2020) di Gina Peyran Tan (Singapore); “Globus Viridis” (2022) di Victoria Thomen (Italia-Repubblica Dominicana); “Essere U” (2022) di Emanuele Marsigliotti (Italia); “Border” (2021) di Manuel De Marco (Italia). Insieme a loro parteciperanno diversi artisti internazionali.

Gli artisti sono vincitori della call italiana del MNMF 2022 e sono stati presentati in prima internazionale lo scorso sabato 8 ottobre, durante l’opening del festival internazionale, realizzato alla galleria Art To Save Lives Contemporary di Miami, dove sono in proiezione fino al 29 ottobre, insieme ai 34 video vincitori del bando internazionale.

Una festa dedicata alla videoarte

Miami New Media Festival (MNMF) è una piattaforma di arte pubblica, creata da Arts Connection Foundation, partner di RAW dall’anno 2017, per la promozione della creazione artistica attraverso la tecnologia e i nuovi media. È una grande festa dell’arte contemporanea, con tante attività artistiche, tra cui proiezioni, video mapping, performance audio-visive dal vivo, workshop, mostre e conferenze. Il MNMF intreccia la video arte con il pubblico, consentendo un nuovo spazio di ritrovo e di espressione artistica.

Il Miami New Media Festival è un evento inclusivo. Incoraggia la partecipazione di video-artisti di qualsiasi età (+ 16 anni) e qualsiasi genere, senza restrizioni di nazionalità o residenza. È aperto a tutti i tipi di pubblico, artisti, studenti d’arte, studiosi, istituzioni accademiche, curatori, collezionisti, istituzioni e aziende.

Ulteriori informazioni sul sito internet

www.miaminewmediafestival.com.

“Border” (2021) di Manuel De Marco (Italia)[/caption]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *