Parma, 12 gennaio 2023 – È l’allevamento dei record quello dell’azienda agricola parmense Bonat, che caso unico in Italia e nel mondo, ha vinto per la qualità dei suoi formaggi e per la decima volta il Primo Premio Assoluto per l’Eccellenza, nel Premio Nazionale Prodotti Caseari a latte crudo.

La Bonat è un’azienda agricola che produce Parmigiano Reggiano, e grazie al sapore dei suoi formaggi ed ai tanti premi vinti è ormai una consolidata eccellenza del settore.

Infatti oltre a vincere ripetutamente il concorso organizzato dall’Associazione Cuochi Alta Etruria, il Parmigiano Reggiano della Bonat ha vinto altri prestigiosi premi come il concorso Alma caseus del Gambero Rosso nella categoria formaggi, o il concorso Miglior Eccellenza Italia.

Ma qual’è il segreto di così tanti successi?

“Il nostro segreto è che produciamo e trasformiamo il nostro Parmigiano Reggiano con tanto amore e passione, a partire dalla cura dei nostri animali. Le nostre mucche ad esempio mangiano fieno della nostra terra, hanno un’alimentazione completamente naturale, e vengono curate e coccolate ogni giorno dai miei genitori e da tutta la nostra famiglia”, racconta Giorgio Bonati, titolare dell’allevamento e che conduce l’azienda insieme al figlio Gianluca.

“La mia famiglia si dedica a questo lavoro con grande passione sin dal 1960. I miei genitori sono partiti con 3 mucche a mezzadria, poi sono passati a 10 mucche, fino ad arrivare alle 130 mucche di oggi.

Mucche allevate, curate e coccolate nel modo più naturale possibile, che in cambio ci producono in media 21 chili di latte al giorno, che ci permettono di produrre 6 forme da 40 kili circa, con una produzione totale di circa 250 chili al giorno di Parmigiano Reggiano di elevata qualità”, ci dice ancora Bonati.

Eccezionali cure per gli animali che producono un latte eccezionale insomma, capace di donare quel tocco in più di sapore e genuinità ai formaggi da esso prodotti.

Ed a riconoscere questa sua eccellenza le migliori enogastronomie ed i migliori ristoranti del mondo, che scelgono ormai solo il Parmigiano prodotto dalla Bonat.

Come ad esempio, giusto per nominarne alcune, le rinomate gastronomie Martinelli Napoli, Masseroni Milano, Tempestini di  Prato, Laurent Dubois a Parigi, definito il miglior formaggiaio di Francia, oltre a Singapore ed Hong Kong Cheese club ed i migliori negozi online specializzati in gastronomia di livello.

O i migliori ristoranti al mondo come Pinchiorri Firenze 3 stelle Michelin, Il  luogo di Aimo e Nadia 2 stelle Michelin, gli hotel Four Season, o il ristorante Valentino in California, giusto per dirne alcuni.

“Quello che noi facciamo tutti i giorni da anni, tutti i nostri sacrifici, ci vengono ripagati dalle nostre mucche che ci danno un grande latte, e quindi un formaggio che puo’ stagionare per lungo tempo.

E’ dal 2012 che riceviamo sempre e solo primi premi, e noi non possiamo che ringraziare chi ci ha dato sempre fiducia con i propri acquisti e complimenti”, conclude Giorgio Bonati.

Insomma un’eccellenza italiana dei record la Bonat (www.bonat.it), che si è letteralmente sudata tutti i riconoscimenti di eccellenza che ha saputo conquistare in tutti questi anni.

Per approfondimenti consigliamo alcuni video sull’allevamento ed il caseificio Bonat:

https://www.youtube.com/watch?v=wezmwlZmsTkhttps://www.youtube.com/watch?v=1QPVf1gtt4Ihttps://www.youtube.com/watch?v=wwBg92Zfd5Ahttps://www.youtube.com/watch?v=nZePt-1CMj0https://www.youtube.com/watch?v=AxVxpEjFGxchttps://www.youtube.com/watch?v=B8FOewb59jc&t=3shttps://www.youtube.com/watch?v=65f9hTcKbpIhttps://www.youtube.com/watch?v=35JY6_jv-J0

FOTO:

Galleria fotografica: www.bonat.it/gallery

Contatti: www.bonat.it/contattaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *