EXPO 2020 vincente

expo

Unire la visita di Expo 2020 Dubai, che mette in mostra idee e innovazioni tecnologiche rivoluzionarie dedicate ai temi della sostenibilità, della mobilità e delle nuove opportunità per il futuro, al glamour e all’adrenalina del Gran Premio di Formula 1 di Abu Dhabi, in programma domenica 12 dicembre 2021: è questa la nuova ed esclusiva proposta del tour operator Enjoy Destinations che, attraverso KKM Group, è l’unico rivenditore autorizzato in Italia dei pacchetti Formula 1 Experiences, dedicati a chi desidera vivere le gare di Formula 1 da protagonista, partecipando ad eventi, escursioni ed attività ufficiali.

web agency

Emirati centro del mondo

Una soluzione di viaggio inedita per visitare gli Emirati Arabi;

in perfetto equilibrio tra il silenzio del deserto, l’inattesa riscoperta di antiche tradizioni e la sfarzosa opulenza di ambiziosi esperimenti architettonici.

Dubai, Abu Dhabi e gli altri Emirati sono una tra le destinazioni più apprezzate dagli Italiani, specialmente in questo periodo quindi grazie all’ottima accessibilità e all’elevato livello di sicurezza sanitaria garantito dalle strutture e dai servizi locali.

I pacchetti firmati Enjoy Destinations, realizzati in collaborazione con la compagnia aerea Emirates, si snodano intorno alle date del Gran Premio.

Dal 7 al 13 dicembre, approfittando dei ponti legati alle festività italiane di Sant’Ambrogio.

Dell’Immacolata Concezione: comprendono il soggiorno di 6 notti in hotel a Dubai con trattamento di mezza pensione, tasse, polizza di assicurazione medico bagaglio annullamento valida anche in caso di eventi pandemici, e si possono prenotare in tutte le agenzie di viaggio.

Formula 1

La prima soluzione, a partire da 3.100 euro a persona, abbina la visita di Expo 2020

Dubai ai biglietti per assistere alla gara di Formula 1 del 12 dicembre sul circuito di Yas Marina.

Gli irriducibili possono integrare la formula base con una delle numerose F1


Il viaggio comprende anche un approfondito tour di Dubai: si parte dalla città vecchia, con una sosta fotografica alla Moschea Jumeirah.

Una passeggiata lungo le strette vie di Bastakiya con le sue torri eoliche e una visita al Museo di Dubai. Si prosegue con la traversata del Dubai Creek per raggiungere i souk delle spezie e dell’oro. Tappa finale al Dubai Mall allora il centro commerciale più grande del mondo, composto da 1200 negozi.

Previste anche una cena all’esclusivo Buddha Bar di Dubai Marina e una crociera al chiaro di luna a bordo di un dhow, tipica imbarcazione locale perciò per ammirare Dubai “by night”.

Expo 2020

Decisamente più tranquillo e contemplativo il secondo itinerario, pensato per chi non è interessato al GP di Formula 1.

In questo caso, l’ingresso a Expo 2020 Dubai è abbinato a una serie di escursioni alla scoperta dei grandi classici,.

Anche degli aspetti meno noti, del Paese, a cominciare dalle visite guidate full day in italiano di Dubai e Abu Dhabi con ingresso al Louvre e l’immancabile salita sul Burj Khalifa, il grattacielo più alto al mondo con i suoi 828 metri.

Tra le proposte più particolari, una notte con cena sotto le stelle al Bab Al Shams Resort.

Lussuoso 5 stelle situato proprio nel cuore del deserto, e la possibilità di partecipare ad una crociera in dhow lungo i fiordi di Musandam Dibba, esperienza unica nel suo genere, con tanto di snorkeling per ammirare i fondali popolati di pesci, coralli colorati e altre creature marine.

Sharjah

Chi lo desidera può personalizzare l’itinerario con una tappa a Sharjah, capitale culturale degli Emirati, con visita alla Moschea Al Noor (Moschea delle Luci).

al Souq Al Arsah, per curiosare tra i numerosi e pittoreschi negozi che vendono artigianato, e all’affascinante Museo della Civiltà Islamica che espone più di 5.000 manufatti del mondo islamico.

E per gli amanti delle emozioni forti, niente di meglio di una spericolata uscita di dune bashing nel deserto,

“surf” sulle dune in fuoristrada: un’esperienza unica, in compagnia di esperti piloti che si divertono a creare momenti di suspence degni delle migliori montagne russe!

Leave a Reply