Torino, 25 agosto 2022 – È Emanuele Zuelli la nuova promessa del calcio italiano? A soli 20 anni il giovane conta già due stagioni con 14 presenze in serie B. La scorsa stagione è stato centrocampista nella Juventus U23 con 32 presenze e con la convocazione contro il Sassuolo in prima squadra di Allegri è stato uno dei protagonisti che ha reso brillante la stagione della squadra.

Ma chi è Emanuele Zuelli?

Giovane calciatore classe 2001 iniziò la sua carriera prima nel Bolzano, poi nel Suedtirol ed infine nel Gardena, che lo lanciò per spiccare il volo a Verona.

Mai inosservato, passò la sua gioventù nelle giovanili del Chievo coltivando passo dopo passo l’obbiettivo di approdare in prima squadra. Sogno che si compie nel 2019 quando debuttò in Serie B con il Chievo Calcio.

Notato per la sua capacità di muoversi e costruire in centro campo sia da destra che da sinistra, ponendosi con facilità anche nelle fasi di interdizione, grande intelligenza tattica, visione del gioco e precisione nei passaggi e nei lanci la scorsa stagione è stato preso dalla Juventus per la sua U23.

La capacità tecnica, la generosità in campo e l’abilità nei cross e nel fornire assist, gli rendono possibile creare spesso ottime “occasioni”.

La stagione passata, è stato utilizzato molte volte in qualità di mediano, cosa che lo ha tenuto relativamente lontano dalla porta avversaria, un solo goal a segno.

Ma che goal! Un coast to coast che ha portato la squadra ai Play-Off.

La nuova stagione per Zuelli si preannuncia, come sempre, intensa, anche se i rumors estivi lo portano lontano dall’Italia; infatti sembrerebbe che i giovani dotati di buona tecnica e determinazione incontrino più occasioni per mettersi in mostra fuori dai nostri confini.

È possibile seguire Emanuele Zuelli su tutti i suoi canali social:

www.zuelli.it

www.instagram.com/emanuele_zuelli/

www.youtube.com/user/emanuelezuelli

www.twitter.com/emanuele_zuelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *